Benvenuto
HAI PIù DI 18 ANNI ?
Utilizzo dei cookie da www.birrificioangeloporetti.it
Utilizziamo i cookie per fornire i nostri servizi online. Dettagli e istruzioni su come disabilitare l'utilizzo dei cookie sono indicati qui.
Cliccando su bottone "Accetto", acconsenti all’utilizzo dei nostri cookie, se non sono stati disattivati precedentemente.

Sarde fritte a beccafico

BIRRA IN ABBINAMENTO:
3 Luppoli.
Media 30 min
SCOPRI PORETTI 3 Luppoli >>

Ingredienti:

(per 4 persone)

750 g di sarde
4 acciughe
100 g di mollica di pane
50 g di uvetta secca
100 g Pistacchi Verdi di Bronte d.o.p.
50 g di capperi sotto sale
50 g di olive nere
Scorza e succo di un limone
Un uovo
150 g di pangrattato
Sale q.b.
Pepe q.b.
3 g di origano
1 dl di olio extravergine di oliva q.b.
1 l di olio per frittura

Preparazione:

Ammollare l'uvetta, tostare i Pistacchi Verdi di Bronte, dissalare i capperi, denocciolare le olive, tritare l'origano, grattugiare la mollica di pane e la scorza del limone.
Sciaquare e spinare le sarde lasciandole intatte dalla parte del dorso.
Scaldare in padella le acciughe con olio extravergine d'oliva, ridurle in purea e unire la mollica di pane grattugiata tostando poi il tutto per qualche secondo, quindi aggiungere l'uvetta ammollata, i Pistacchi Verdi di Bronte tostati, i capperi dissalati e le olive denocciolate, l'origano, la scorza e il succo di limone, il pepe, mescolando e regolando la sapidità. Distribuire uno strato del composto così ottenuto sulle sarde, richiuderle in modo da ricostituirne la forma, conservarle in frigorifero per un'ora, quindi impanarle con uovo e pangrattato e friggerle in olio bollente.

Presentazione:

Servire in un cestino con carta oleata.